Aggiornamento del: 11.04.2011

Leggi, decreti ed altri provvedimenti nazionali:
Determinazione AIFA 21.03.11 (
Rettifica della determinazione 6 agosto 2010 recante «Regime di rimborsabilitą e prezzo di vendita del medicinale "Nplate" (romiplostim) - autorizzata con procedura centralizzata europea dalla Commissione Europea. (Determinazione/C n. 435/2010)». (Determinazione n. 2151/2011))
DISS 14.03.11 (Modifica al decreto 9 gennaio 2008 recante: «Modifica dell'Allegato A al decreto 24 gennaio 2003, recante norme per l'organizzazione strutturale e la disciplina del rapporto di lavoro dei dipendenti dell'Istituto superiore di sanitą»)
DMS 10.03.11 (Ricostituzione della Commissione per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attivitą sportive)

Giurisprudenza:
Tribunale di Parma: Ordinanza 30 ottobre 2010 (Ordinanza del 30 ottobre 2010 del Tribunale di Parma nel procedimento civile promosso da L. A. contro Azienda U.S.L. di Parma ed altri.
Sanitą pubblica - Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazioni - Previsione, con norma autoqualificata di interpretazione autentica, che l'indennitą integrativa speciale relativa all'indennizzo stesso non č soggetta a rivalutazione secondo il tasso di inflazione - Violazione del principio di uguaglianza, del diritto di azione e difesa in giudizio, del principio del giudice naturale, del diritto alla salute - Indebita interferenza sul potere giurisdizionale - Lesione del divieto di trattamenti discriminatori - Lesione degli obblighi internazionali derivanti dalla CEDU. - Decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, art. 11, comma 13, convertito, con modificazioni, nella legge 30 luglio 2010, n. 122. - Costituzione, artt. 3, 24, 25, primo comma, 32, 102, 104, 111 e 117, primo comma, in relazione alla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertą fondamentali, artt. 2 e 14 e alla Carta dei diritti fondamentali U.E., art. 35.
Sanitą pubblica - Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicazioni di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazioni - Indennitą integrativa speciale relativa all'indennizzo stesso - Previsione, con norma autoqualificata di interpretazione autentica, della cessazione dell'efficacia dei provvedimenti emanati al fine di rivalutare l'indennitą integrativa speciale in forza di titolo esecutivo - Violazione del principio di uguaglianza, del diritto di azione e difesa in giudizio, del principio del giudice naturale, del diritto alla salute - Indebita interferenza sul potere giurisdizionale - Lesione del divieto di trattamenti discriminatori - Lesione degli obblighi internazionali derivanti dalla CEDU. - Decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, art. 11, comma 14, convertito, con modificazioni, nella legge 30 luglio 2010, n. 122. - Costituzione, artt. 3, 24, 25, primo comma, 32, 102, 104, 111 e 117, primo comma, in relazione alla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertą fondamentali, artt. 2 e 14 e alla Carta dei diritti fondamentali U.E., art. 35.)

Tribunale di Parma: Ordinanza 30 ottobre 2010 (Ordinanza del 30 ottobre 2010 emessa dal Tribunale di Parma nel procedimento civile promosso da G. M. contro Azienda U.S.L. di Parma ed altri.
Sanitą pubblica - Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazioni - Previsione, con norma autoqualificata di interpretazione autentica, che l'indennitą integrativa speciale relativa all'indennizzo stesso non č soggetta a rivalutazione secondo il tasso di inflazione - Violazione del principio di uguaglianza, del diritto di azione e difesa in giudizio, del principio del giudice naturale, del diritto alla salute - Indebita interferenza sul potere giurisdizionale - Lesione del divieto di trattamenti discriminatori - Lesione degli obblighi internazionali derivanti dalla CEDU. - Decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, art. 11, comma 13, convertito, con modificazioni, nella legge 30 luglio 2010, n. 122. - Costituzione, artt. 3, 24, 25, primo comma, 32, 102, 104, 111 e 117, primo comma, in relazione alla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertą fondamentali, artt. 2 e 14 e alla Carta dei diritti fondamentali U.E., art. 35.
Sanitą pubblica - Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicazioni di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazioni - Indennitą integrativa speciale relativa all'indennizzo stesso - Previsione, con norma autoqualificata di interpretazione autentica, della cessazione dell'efficacia dei provvedimenti emanati al fine di rivalutare l'indennitą integrativa speciale in forza di titolo esecutivo - Violazione del principio di uguaglianza, del diritto di azione e difesa in giudizio, del principio del giudice naturale, del diritto alla salute - Indebita interferenza sul potere giurisdizionale - Lesione del divieto di trattamenti discriminatori - Lesione degli obblighi internazionali derivanti dalla CEDU. - Decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, art. 11, comma 14, convertito, con modificazioni, nella legge 30 luglio 2010, n. 122. - Costituzione, artt. 3, 24, 25, primo comma, 32, 102, 104, 111 e 117, primo comma, in relazione alla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertą fondamentali, artt. 2 e 14 e alla Carta dei diritti fondamentali U.E., art. 35.)

Normativa regionale in Gazzetta Ufficiale:
Regione Valle d'Aosta: legge regionale 34/10 (Approvazione del piano regionale per la salute e il benessere sociale 2011/2013)
Regione Valle d'Aosta: regolamento regionale 4/10 (Modificazione al regolamento regionale 10 novembre 1987, n. 3 (Approvazione criteri di elaborazione, gestione ed aggiornamento dell'elenco tipo comprendente i farmaci da utilizzare nei servizi dell'U.S.L. della Valle d'Aosta (P.T.R. - Prontuario Terapeutico Regionale)))

Bollettini Ufficiali Regionali:
Nuovi provvedimenti sui Bollettini Ufficiali delle seguenti regioni: Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d'Aosta, Veneto

Normativa della regione Friuli Venezia Giulia:
DGR 559/2011 (LR 12/2009, art 10, comma 2 - Presa d'atto decreto n. 239 del 24.03.2011 del Direttore Centrale Salute, Integrazione Sociosanitaria e Politiche Sociali, relativo al bilancio di chiusura della gestione liquidatoria della soppressa Agenzia Regionale della Sanitą e alla determinazione della disponibilitą economica e finanziaria risultante al 31.12.2010)
DGR 561/2011 (DGR 2384/2010: Linee annuali per la gestione del Servizio Sanitario Regionale nel 2011 - Integrazione alla DGR 2619/2010 per individuazione di ulteriori spese sovraziendali)

Altro
Consultazione con cellulare: www.medicoeleggi.com/mobile/index.htm (no WAP);
Provvedimenti di recepimento di autorizzazioni europee - Sono stati inseriti i collegamenti ipertestuali al sito dell'EMEA, in modo da poter consultare tutta la documentazione inerente il procedimento di autorizzazione europea ivi compresa la "scheda tecnica" del farmaco. I collegamenti sono stati inseriti nella "pagina indice" del provvedimento e nella tabella riassuntiva di tutti i provvedimenti pubblicati ("recepimento autorizzazioni europee" e "AIC europee").