Aggiornamento del: 31.05.2012

Leggi, decreti ed altri provvedimenti nazionali:
Determinazione AIFA 14.05.12
(Rettifica della determinazione V & A n. 1352 del 1° dicembre 2011, recante l'autorizzazione degli stampati standard dei medicinali «ex galenici» da Formulario Nazionale e successive modificazioni)
DPCM 27.03.12 (Nomina del Presidente dell'Agenzia per i servizi sanitari generali)
DMS 11.05.12 (Riconoscimento del carattere scientifico, nella disciplina «medicina molecolare», all'«Ospedale San Raffaele» S.r.l., in Milano, per l'intero complesso di personale e strutture già appartenuti all'IRCCS)

Giurisprudenza:
Corte Costituzionale: sentenza 9-17 maggio 2012 (Sanità pubblica - Norme della Regione Umbria - Nomina dei direttori generali delle aziende ospedaliero-universitarie - Ricorso del Governo - Non corretta indicazione della normativa censurata - Imprecisione superabile attraverso il testo delle norme riportato con chiarezza nel ricorso - Ammissibilità dell'impugnazione. - Legge della Regione Umbria 20 gennaio 1998, n. 3, artt. 12-bis, commi 1 e 2, e 12-ter, commi 1, 4 e 6, aggiunti dall'art. 10 della legge della Regione Umbria 20 luglio 2011, n. 6. - Costituzione, artt. 33, sesto comma, 117, terzo comma, e 118.
Sanità pubblica - Norme della Regione Umbria - Nomina dei direttori generali delle aziende sanitarie - Elenco regionale dei candidati idonei - Competenza riservata alla Giunta regionale - Applicazione della disciplina alle aziende ospedaliero-universitarie - Omesso coinvolgimento delle strutture universitarie, con riduzione della facoltà di scelta del Rettore alla rosa di candidati previamente individuati dalla sola Regione - Contrasto con il principio fondamentale della legislazione statale secondo cui il direttore generale delle aziende ospedaliero-universitarie è nominato dalla Regione, acquisita l'intesa con il rettore dell'università - Violazione della competenza legislativa statale nella materia concorrente della tutela della salute - Lesione dell'autonomia universitaria - Violazione del principio di leale collaborazione tra Università e Regione - Illegittimità costituzionale in parte qua - Assorbimento di ulteriori censure. - Legge della Regione Umbria 20 gennaio 1998, n. 3, art. 12-bis, commi 1 e 2, aggiunto dall'art. 10 della legge della Regione Umbria 20 luglio 2011, n. 6. - Costituzione, artt. 33, sesto comma, 117, terzo comma, e 118; d.lgs. 21 dicembre 1999, n. 517, artt. 1, commi 1 e 2, e 4, comma 2.
Sanità pubblica - Norme della Regione Umbria - Valutazione dell'attività dei direttori generali delle aziende sanitarie, ai fini della conferma dell'incarico o della risoluzione del contratto - Competenza riservata alla Giunta regionale - Applicazione della disciplina alle aziende ospedaliero-universitarie - Omesso coinvolgimento delle strutture universitarie, con acquisizione per le aziende ospedaliere del solo parere della Conferenza permanente per la programmazione sanitaria e socio sanitaria regionale - Contrasto con il principio fondamentale della legislazione statale secondo cui i procedimenti di verifica dei risultati dell'attività dei direttori generali e le relative procedure di conferma e revoca sono disciplinati attraverso protocolli d'intesa tra regioni e università - Violazione della competenza legislativa statale nella materia concorrente della tutela della salute - Lesione dell'autonomia universitaria - Violazione del principio di leale collaborazione tra Università e Regione - Illegittimità costituzionale in parte qua - Assorbimento di ulteriori censure. - Legge della Regione Umbria 20 gennaio 1998, n. 3, art. 12-ter, commi 1, 4 e 6, aggiunto dall'art. 10 della legge della Regione Umbria 20 luglio 2011, n. 6. - Costituzione, artt. 33, sesto comma, 117, terzo comma, e 118; d.lgs. 21 dicembre 1999, n. 517, art. 4, comma 2, ultimo periodo.)

Normativa regionale in Gazzetta Ufficiale:
Nessuno

Bollettini Ufficiali Regionali:
Nuovi provvedimenti sui Bollettini Ufficiali delle seguenti regioni: Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Sicilia, Toscana, Veneto

Normativa della regione Friuli Venezia Giulia:
Circolare ASS 4 "Medio Friuli" del 17.05.12 (Accordo di "Distribuzione per Conto" (DPC) dei medicinali della continuità ospedale-territorio)
Circolare ASS 4 "Medio Friuli" ricevuta il 29.05.12 (Programma di aggiornamento 2012)
DGR 881/2012 (Art 24 dell'Accordo Collettivo Nazionale per i rapporti con i medici pediatri di libera scelta del 29.7.2009. Modifica composizione Comitato Regionale)
DGR 882/2012 (Lr 25/2001, art 3 e art 8 - Prestazioni aggiuntive di assistenza sanitaria. Concessione del contributo giornaliero per l'anno 2012 per cure climatiche, termali e soggiorni terapeutici)

Altro
Consultazione con cellulare: www.medicoeleggi.com/mobile/index.htm (no WAP);
Provvedimenti di recepimento di autorizzazioni europee - Sono stati inseriti i collegamenti ipertestuali al sito dell'EMEA, in modo da poter consultare tutta la documentazione inerente il procedimento di autorizzazione europea ivi compresa la "scheda tecnica" del farmaco. I collegamenti sono stati inseriti nella "pagina indice" del provvedimento e nella tabella riassuntiva di tutti i provvedimenti pubblicati ("recepimento autorizzazioni europee" e "AIC europee").