Aggiornamento del: 31.08.2015

Leggi, decreti ed altri provvedimenti nazionali:
Determina dell'Agenzia Italiana del Farmaco del 11.08.15 (Regime di rimborsabilità e prezzo di vendita del medicinale per uso umano «Sevelamer Carbonato Zentiva». (Determina n. 1102/2015))
Determina dell'Agenzia Italiana del Farmaco del 11.08.15 (Regime di rimborsabilità e prezzo a seguito di estensione della posologia del medicinale per uso umano «Valcyte». (Determina n. 1104/2015))
Determina dell'Agenzia Italiana del Farmaco del 13.08.15 (Regime di rimborsabilità e prezzo a seguito di nuove indicazioni terapeutiche del medicinale per uso umano «Sutent». (Determina n. 1114/2015))
Legge n. 134 del 18.08.15 (Disposizioni in materia di diagnosi, cura e abilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico e di assistenza alle famiglie)
Decreto del Ministero della Salute del 30.07.15 (Attività svolte in via amministrativa, di vigilanza e controllo a tutela dell'interesse nazionale, da parte degli ufficiali e marescialli NAS Carabinieri)

Giurisprudenza:
Corte Costituzionale: ricorso 19 giugno 2015 (Sanità pubblica - Norme della Regione Umbria - Testo unico in materia di sanità e servizi sociali - Direttori generali delle aziende sanitarie regionali - Requisiti per la nomina - Età inferiore a sessantacinque anni - Ricorso del Governo - Denunciato contrasto con la legislazione statale, che non prevede tale limite - Violazione di principio fondamentale in materia di tutela della salute. - Legge della Regione Umbria 9 aprile 2015, n. 11, art. 26, comma 1. - Costituzione, art. 117, comma terzo; decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, art. 3-bis, comma 3.
Sanità pubblica - Norme della Regione Umbria - Testo unico in materia di sanità e servizi sociali - Collegio sindacale presso le aziende ospedaliero universitarie - Composizione stabilita in cinque membri (designati, rispettivamente, dalla Regione, dal Ministro dell'economia e delle finanze, dal Ministro della salute, dal Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca e dall'Università degli studi di Perugia) - Ricorso del Governo - Denunciata difformità rispetto alla composizione più ristretta (tre membri) prevista dalla legge statale e dall'intesa raggiunta in Conferenza Stato-Regioni - Violazione di principi fondamentali in materia di tutela della salute e di coordinamento della finanza pubblica. - Legge della Regione Umbria 9 aprile 2015, n. 11, art. 33, comma 3. - Costituzione, art. 117, comma terzo; decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, art. 3-ter, comma 3 (come modificato dall'art. 1, comma 574, della legge 23 dicembre 2014, n. 190); decreto-legge 10 ottobre 2012, n. 174, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 dicembre 2012, n. 213, art. 2, comma 1, lett. g); decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, art. 6, comma 5; Intesa Stato-Regioni del 10 luglio 2014, art. 13.
Sanità pubblica - Norme della Regione Umbria - Testo unico in materia di sanità e servizi sociali - Consulta tecnico-scientifica per il sistema regionale del sangue - Istituzione e compiti - Ricorso del Governo - Denunciato contrasto con le norme statali che affidano le funzioni di coordinamento della rete trasfusionale alle Strutture regionali di coordinamento (SERC), da individuarsi mediante accordo in Conferenza Stato-Regioni, nonchè con le norme sulla riduzione dei costi degli apparati amministrativi - Violazione di principi fondamentali in materia di tutela della salute, del principio di buon andamento della P.A. e di principi di coordinamento della finanza pubblica. - Legge della Regione Umbria 9 aprile 2015, n. 11, art. 153, comma 1. - Costituzione, art. 117, comma terzo; legge 21 ottobre 2005, n. 219, in particolare art. 6, comma 1, lett. c); decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, art. 6; Accordo Stato-Regioni del 13 ottobre 2011.
Sanità pubblica - Norme della Regione Umbria - Testo unico in materia di sanità e servizi sociali - Promozione della attività di donazione volontaria del sangue - Erogazione di contributi da parte della Regione all'Associazione Volontari Italiani del Sangue (AVIS) regionale e alle altre associazioni esistenti e costituite nella Regione - Ricorso del Governo - Denunciato contrasto con la normativa statale e con l'accordo raggiunto in Conferenza Stato-Regioni, i quali fanno riferimento al "rimborso dei costi" delle attività associative - Violazione di principi fondamentali in materia di tutela della salute. - Legge della Regione Umbria 9 aprile 2015, n. 11, art. 154, comma 2. - Costituzione, art. 117, comma terzo; legge 21 ottobre 2005, n. 219, art. 6, comma 1, lett. b); Accordo Stato-Regioni del 20 marzo 2008, art. 9, comma 1.
........)

Normativa regionale in Gazzetta Ufficiale:
Nessun provvedimento

Normativa della regione Friuli Venezia Giulia:
Nessun provvedimento

Altro
Consultazione con cellulare: www.medicoeleggi.com/mobile/index.htm (no WAP);
Provvedimenti di recepimento di autorizzazioni europee - Sono stati inseriti i collegamenti ipertestuali al sito dell'EMA, in modo da poter consultare tutta la documentazione inerente il procedimento di autorizzazione europea ivi compresa la "scheda tecnica" del farmaco. I collegamenti sono stati inseriti nella "pagina indice" del provvedimento e nella tabella riassuntiva di tutti i provvedimenti pubblicati ("recepimento autorizzazioni europee" e "AIC europee").