Aggiornamento del: 31.10.2012

Leggi, decreti ed altri provvedimenti nazionali:
Determinazione AIFA 18.10.12
(Esclusione del medicinale «bevacizumab (Avastin®)» dall'elenco dei medicinali erogabili a totale carico del Servizio sanitario nazionale, ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n. 648. (Determinazione n. 10/2012))
DMS 09.07.12 (Modifiche al decreto 29 marzo 2006, recante: "Interventi di attuazione degli articoli 3 e 5 della legge 21 marzo 2005, n. 55, recante: «Disposizioni finalizzate alla prevenzione del gozzo endemico e di altre patologie da carenza iodica.»")

Giurisprudenza:
Corte Costituzionale: ricorso 14.08.12 (Sanità pubblica - Norme della Regione Siciliana - Promozione della ricerca sanitaria - Previsione che l'Assessore regionale per la salute è autorizzato ad utilizzare, per le finalità della legge impugnata, una quota a valere sull'1 per cento del Fondo sanitario regionale, non inferiore a un milione di euro e non superiore a tre milioni di euro per anno, e che la struttura intermedia del Dipartimento regionale per le attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico è competente per la gestione amministrativa delle riserve sopra individuate - Previsione, altresì, che per le attività di ricerca compatibili con le previsioni e discipline dei singoli fondi strutturali europei potranno essere attivate ulteriori risorse a valere sulla quota dei fondi stessi assegnati alla Regione - Ricorso del Commissario dello Stato per la Regione Siciliana - Denunciata violazione del principio di copertura finanziaria. - Delibera legislativa della Regione Siciliana 30 luglio 2012, n. 483, in particolare art. 8. - Costituzione, art. 81, comma quarto.)
Corte Costituzionale: ricorso 31.08.12 (Sanità pubblica - Norme della Regione Puglia - Personale della dirigenza sanitaria selezionato in base all'esito delle procedure di cui all'art. 3, comma 40, della legge regionale n. 40 del 2007 (caducato dalla Corte costituzionale con sentenza n. 42 del 2011) - Previsione che le proroghe dei contratti di lavoro a tempo determinato del suddetto personale non sono assoggettate ad autorizzazione della Giunta regionale - Ricorso del Governo - Denunciata conferma della possibilità, censurata dal Governo con altro ricorso [n. 105/12], che aziende ed enti del servizio sanitario regionale si avvalgano a tempo determinato del suddetto personale, senza oneri aggiuntivi di spesa rispetto al 2011 - Violazione di principi di coordinamento della finanza pubblica - Inosservanza del blocco del turn-over del personale del SSR - Compromissione degli obiettivi del Piano di rientro dal disavanzo sanitario - Violazione, in via subordinata, del principio dell'accesso al pubblico impiego mediante concorso - Contrasto con il principio di ragionevolezza. - Legge della Regione Puglia 3 luglio 2012, n. 18, art. 5, comma 3. - Costituzione, artt. 3, 97 e 117, comma terzo; legge 27 dicembre 2006, n. 296, art. 1, comma 796, lett. b); legge 23 dicembre 2009, n. 191, art. 2, commi 80 e 95.)
Corte Costituzionale: ricorso 11.09.12 (Sanità pubblica - Norme della Regione Veneto - Norme in materia di programmazione socio-sanitaria e approvazione del Piano socio-sanitario regionale 2012-2016 - Istituzione della figura del Direttore generale alla sanità e al sociale, nominato dal Consiglio regionale, su proposta del Presidente della Giunta regionale, con il compito di realizzare gli obiettivi socio-sanitari di programmazione, indirizzo e controllo, individuati dagli organi regionali, nonchè di coordinare le strutture ed i soggetti che, a vario titolo, afferiscano nel settore socio-sanitario - Ricorso del Governo - Denunciata alterazione degli equilibri e del riparto di competenze tra Giunta e Consiglio regionale stabiliti dalla Costituzione e dallo statuto regionale, trattandosi di organo tipicamente esecutivo e, come tale, da nominarsi da parte della Giunta regionale anzichè dal Consiglio regionale - Denunciata violazione del principio costituzionale secondo cui nell'ordinamento degli uffici sono determinate le sfere di competenza, le attribuzioni e le responsabilità proprie dei funzionari. - Legge della Regione Veneto 29 giugno 2012, n. 23, art. 1, comma 4. - Costituzione, artt. 97, 121 e 123; Statuto della Regione Veneto, artt. 46 e 58.
Sanità pubblica - Norme della Regione Veneto - Norme in materia di programmazione socio-sanitaria e approvazione del Piano socio-sanitario regionale 2012-2016 - Previsione che l'adeguamento al piano socio-sanitario regionale delle schede di dotazione ospedaliera, che definiscono la dotazione strutturale delle aziende sanitarie (indicando l'ammontare dei posti letto, le unità operative, ecc.), sia effettuato dalla Giunta previo parere obbligatorio e vincolante del Consiglio - Ricorso del Governo - Denunciata alterazione dell'equilibrio e del riparto di competenza tra Giunta e Consiglio regionale, stabiliti dalla Costituzione e dallo statuto regionale, mediante la trasformazione di un'attività di tipo esecutivo e, come tale, di competenza della Giunta regionale (così come disciplinata dall'art. 15, comma 1, della l.r. n. 5/1996 che prevedeva un parere obbligatorio ma non vincolante), in un'attività codecisa dal Consiglio e dalla Giunta regionale - Denunciata violazione del principio costituzionale secondo cui nell'ordinamento degli uffici sono determinate le sfere di competenza, le attribuzioni e le responsabilità proprie dei funzionari. - Legge della Regione Veneto 29 giugno 2012, n. 23, artt. 9, comma 1, e 10, comma 1. - Costituzione, artt. 97, 121 e 123; Statuto della Regione Veneto, artt. 46 e 58.)

Normativa regionale in Gazzetta Ufficiale:
Liguria: legge 25/2012 (Disposizioni per l'accesso dei pazienti alle connessioni internet senza fili (connessioni wireless) nelle aziende sanitarie e strutture convenzionate)

Bollettini Ufficiali Regionali:
Nuovi provvedimenti sui Bollettini Ufficiali delle seguenti regioni: Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Liguria, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle d'Aosta

Normativa della regione Friuli Venezia Giulia:
DGR 1883/2012 (Art. 33, comma 3, ACN 29.7.2009 e ACN 8.7.2010 e AIR 6.12.2011 - Articolazione del livello organizzativo dell'assistenza primaria della medicina generale)
Circolare ASS 4 del 24.09.12 (Requisiti idoneità alla guida - indicazioni operative)

Altro
Consultazione con cellulare: www.medicoeleggi.com/mobile/index.htm (no WAP);
Provvedimenti di recepimento di autorizzazioni europee - Sono stati inseriti i collegamenti ipertestuali al sito dell'EMEA, in modo da poter consultare tutta la documentazione inerente il procedimento di autorizzazione europea ivi compresa la "scheda tecnica" del farmaco. I collegamenti sono stati inseriti nella "pagina indice" del provvedimento e nella tabella riassuntiva di tutti i provvedimenti pubblicati ("recepimento autorizzazioni europee" e "AIC europee").