Legge 675/96 - articolo 28

 

Articolo 28 (Trasferimento di dati personali all'estero)

(Legge n░675, 31 dicembre 1996)

1. Il trasferimento anche temporaneo fuori del territorio nazionale, con qualsiasi forma o mezzo, di dati personali oggetto di
trattamento deve essere previamente notificato al Garante, qualora sia diretto verso un Paese non appartenente all'Unione
europea o riguardi taluno dei dati di cui agli articoli 22 e 24.

2. Il trasferimento pu˛ avvenire soltanto dopo quindici giorni dalla data della notificazione; il termine Ŕ di venti giorni qualora il
trasferimento riguardi taluno dei dati di cui agli articoli 22 e 24.

3. Il trasferimento Ŕ vietato qualora l'ordinamento dello Stato di destinazione o di transito dei dati non assicuri un livello di
tutela delle persone adeguato ovvero, se si tratta dei dati di cui agli articoli 22 e 24, di grado pari a quello assicurato
dall'ordinamento italiano. Sono valutate anche le modalitÓ del trasferimento e dei trattamenti previsti, le relative finalitÓ, la
natura dei dati e le misure di sicurezza.

4. Il trasferimento Ŕ comunque consentito qualora:

5. Contro il divieto di cui al comma 3 del presente articolo pu˛ essere proposta opposizione ai sensi dell'articolo 29, commi 6
e 7
.

6. Le disposizioni del presente articolo non si applicano al trasferimento di dati personali effettuato nell'esercizio della
professione di giornalista e per l'esclusivo perseguimento delle relative finalitÓ.

7. La notificazione di cui al comma 1 del presente articolo Ŕ effettuata ai sensi dell'articolo 7 ed Ŕ annotata in apposita sezione
del registro previsto dall'articolo 31, comma 1, lettera a). La notificazione pu˛ essere effettuata con un unico atto unitamente a quella prevista dall'articolo 7.


articolo precedente // articolo successivo