Decreto Legislativo 22/97

 

DECRETO LEGISLATIVO N°22, 5 FEBBRAIO 1997

ATTUAZIONE DELLE DIRETTIVE 91/156/CEE SUI RIFIUTI, 91/686/CEE SUI RIFIUTI PERICOLOSI E 94/62/CE SUGLI IMBALLAGGI E SUI RIFIUTI DI IMBALLAGGIO

Premessa

Titolo I - Gestione dei rifiuti
Capo I - Principi generali
Art. 1. (Campo d'applicazione)
Art. 2. (Finalitą)
Art. 3. (Prevenzione della produzione di rifiuti)
Art. 4. (Recupero dei rifiuti)
Art. 5. (Smaltimento dei rifiuti)
Art. 6. (Definizioni)
Art. 7. (Classificazione)
Art. 8. (Esclusioni)
Art. 9. (Divieto di miscelazione di rifiuti pericolosi)
Art. 10. (Oneri dei produttori e dei detentori)
Art. 11. (Catasto dei rifiuti)
Art. 12. (Registri di carico e scarico)
Art. 13. (Ordinanze contingibili e urgenti)
Art. 14. (Divieto di abbandono)
Art. 15. (Trasporto dei rifiuti)
Art. 16. (Spedizioni transfrontaliere)
Art. 17. (Bonifica e ripristino ambientale dei siti inquinati)
Capo II - Competenze
Art. 18. (Competenze dello Stato)
Art. 19. (Competenze delle regioni)
Art. 20. (Competenze delle province)
Art. 21. (Competenze dei comuni)
Capo III - Piani di gestione dei rifiuti
Art. 22. (Piani regionali)
Art. 23. (Gestione dei rifiuti urbani in ambiti territoriali ottimali)
Art. 24. (Contributo per lo smaltimento di rifiuti in discarica)
Art. 25. (Accordi e contratti di programma, incentivi)
Art. 26. (Osservatorio nazionale sui rifiuti)

Capo IV - Autorizzazioni e iscrizioni
Art. 27. (Approvazione del progetto e autorizzazione alla realizzazione degli impianti di smaltimento e di recupero dei rifiuti)
Art. 28. (Autorizzazione all'esercizio delle operazioni di smaltimento e recupero)
Art. 29. (Autorizzazione di impianti di ricerca e di sperimentazione)
Art. 30. (Imprese sottoposte ad iscrizione)
Capo V - Procedure semplificate
Art. 31. (Determinazione delle attivitą e delle caratteristiche dei rifiuti per l'ammissione alle procedure semplificate)
Art. 32. (Autosmaltimento)
Art. 33. (Operazioni di recupero)

Titolo II - Gestione degli imballaggi
Art. 34. (Ambito di applicazione)
Art. 35. (Definizioni)
Art. 36. (Criteri informatori dell'attivitą di gestione dei rifiuti di imballaggio)
Art. 37. (Obiettivi di recupero e di riciclaggio)
Art. 38. (Obblighi dei produttori e degli utilizzatori)
Art. 39. (Raccolta differenziata e obblighi della Pubblica Amministrazione)
Art. 40. (Consorzi)
Art. 41. (Consorzio Nazionale Imballaggi)
Art. 42. (Programma generale di prevenzione e di gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio)
Art. 43. (Divieti)

Titolo III - Gestione di particolari categorie di rifiuti
Art. 44. (Beni durevoli)
Art. 45. (Rifiuti sanitari)
Art. 46. (Veicoli a motore)
Art. 47. (Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti)
Art. 48. (Consorzio per il riciclaggio di rifiuti di beni in polietilene)

Titolo IV - Tariffa per la gestione dei rifiuti urbani
Art. 49. (Istituzione dalla tariffa)

Titolo V - Sistema sanzionatorio e disposizioni transitorie finali
Capo I - Sanzioni
Art. 50. (Abbandono di rifiuti)
Art. 51. (Attivitą di gestione di rifiuti non autorizzata)
Art. 52. (Violazione degli obblighi di comunicazione, di tenuta dei registri obbligatori e dei formulari-I)
Art. 53. (Traffico illecito di rifiuti)
Art. 54. (Imballaggi)
Art. 55. (Competenza e giurisdizione)
Capo II - Disposizioni transitorie e finali
Art. 56. (Abrogazione di norme)
Art. 57. (Disposizioni Transitorie)
Art. 58. (Disposizioni finali)

Allegati