Allegato
(circolare ASS 4 30.10.02)

Farmaci per i quali č possibile la distribuzione diretta anche da parte delle strutture pubbliche

Elenco dei medicinali per i quali, previa eventuale prescrizione su diagnosi e piano terapeutico di centri specializzati, Universitari o delle Aziende sanitarie, individuati dalle Regioni e dalle Province autonome di Trento e Bolzano, č possibile la distribuzione diretta anche da parte delle strutture pubbliche.

Criterio di inclusione: quando la complessitā clinica e gestionale della patologia trattata preveda un periodico ricorso alla struttura.

Tipologia dei pazienti Principi attivi Piano terapeutico
Pazienti affetti da:
  • malattie neoplastiche
  • malattie ematologiche
  • malattie endocrinologiche
  • insufficienza renale cronica in trattamento dialitico
  • malattie epatiche
Buserelina, Eritropoietina alfa e beta, Filgrastim, Gonadorelina, Goserelina, Interferoni, Lamivudina, Lanreotide, Lenograstim, Leuprorelina, Mesna, Molgramostim, Octreotide, Sevelamer, Somatropina, Tretinoina, Triptorelina si
Pazienti affetti da narcolessia Modafinil si
Pazienti affetti da immunodepressione Ganciclovir, Foscarnet, Pentamidina si
Pazienti seguiti dai SERT Metadone, Naltrexone, Buprenorfina(*) no
Pazienti seguiti dai centri Trapianto Tacrolimus si
Pazienti seguiti da centri per la fibrosi cistica Dornase alfa si
Pazienti seguiti da centri per la talassemia Deferoxamina si
Pazienti seguiti da centri ematologici c1 inibitore, Complesso protrombinico umano, Complesso protrombinico antiemofilico umano attivato, Desmopressina, Fattore VII di coagulazione nat., Fattore VIII di coagulazione nat. e ric., Fattore IX di coagulazione nat. e ric., Fibrinogeno umano liof., Immunoglobulina anti-D (rh) si
Pazienti seguiti da servizi psichiatrici e di igiene mentale Clozapina, Olanzapina, Risperidone, Quetiapina si
Pazienti seguiti da centri per la cura dell'infertilitā Follitropina alfa ricombinante, Follitropina beta ricombinante, Menotropina, Urofollitropina si

(*): I medicinali a base di Buprenorfina indicati nella "terapia sostitUtiva nella dipendenza da oppiacei all'interno di un trattamento medico, sociale e psicologico" restano classificati in classe H fino all'entrata in vigore del decreto di riclassificazione di cui all'art.2 comma 4 del Decreto 22 dicembre 2000 (entro 1° giugno 2001).

Per i medicinali a base di Didanosina, Zidovudina, Zalcitabina permane la possibilitā di distribuzione diretta anche da parte delle strutture pubbliche fino all'entrata in vigore del decreto di riclassificazione di cui all'art. 2, comma 2 del Decreto 22 dicembre 2000 (entro il 1° giugno 2001).

Una revisione periodica della lista sarā orientata a comprendere i farmaci innovativi per i quali la distribuzione da parte delle strutture pubbliche per un periodo di tempo determinato č finalizzata ad una migliore definizione del profilo beneficio-rischio.

La prescrizione a carico del SSN da parte del medico di famiglia di quei farmaci (compresi quelli senza nota riportati nella tabella di cui sopra) per i quali č previsto il piano terapeutico, č possibile solo su diagnosi e piano terapeutico di centri specializzati, Universitari o delle Aziende sanitarie, individuati dalle Regioni e dalle Province autonome di Trento e Bolzano.

Si segnala infine che sono in corso di definizione le modalitā per l'invio di una copia del piano terapeutico, oltre che al medico di famiglia, anche al Servizio Farmaceutico della USL di residenza del paziente.