convenzione specialisti ambulatoriali - articolo 33: IndennitÓ di rischio

Articolo 33 - IndennitÓ di rischio

(Convenzione specialisti ambulatoriali 2000)

1. A decorrere dalla data di pubblicazione del decreto del presidente della Repubblica che rende esecutivo il presente Accordo, l'indennitÓ di rischio viene corrisposta, nella misura e con la cadenza temporale prevista per i medici ospedalieri, agli specialisti esposti al rischio di radiazioni di cui al Decreto Legislativo 230/95 ed alla L. n. 460/1988 in quanto tenuti a prestare la propria opera in zona controllata e semprechŔ il rischio abbia carattere professionale.

2. Per gli specialisti che non operano in maniera costante in zona controllata, l'accertamento del diritto all'indennitÓ Ŕ demandata a un'apposita Commissione composta dal Direttore sanitario, che la presiede, da uno specialista radiologo designato dalla Azienda, da tre rappresentanti dei medici ambulatoriali designati dai membri di parte medica in seno ai Comitato consultivo zonale di. cui all'art. 11 e da due esperti qualificati nominati dal Direttore Generale dell'Azienda.


articolo precedente // articolo successivo