DMS 245 20.09.04 - articolo 14: Durata, incompatibilitÓ e decadenza dei componenti del Collegio dei revisori dei conti

Articolo 14 - Durata, incompatibilitÓ e decadenza dei componenti del Collegio dei revisori dei conti

(Decreto del Ministero della salute n░ 245, 20 settembre 2004)

1. I componenti del Collegio dei revisori dei conti durano in carica cinque anni e possono essere confermati una sola volta.

2. Non possono essere nominati e se nominati decadono, coloro che si trovano nelle condizioni previste dall'articolo 9, comma 2, del presente regolamento, il coniuge, i parenti e gli affini degli amministratori entro il quarto grado.

3. Viene dichiarato decaduto dal Ministro della salute, sentita l'Amministrazione designante, il componente del Collegio che viola gli obblighi di cui al precedente articolo 12, comma 3, ovvero che, senza giustificato motivo, non partecipa a tre riunioni consecutive del Collegio.

4. In caso di morte, di rinunzia o di decadenza di un componente, si provvede alla nomina per ricostituire il Collegio con la procedura di cui all'articolo 4, comma 2, lettera a) del presente regolamento.


articolo precedente // articolo successivo