Legge 229/05 - articolo 4

Articolo 4

(Legge n° 229, 29 ottobre 2005)

1. Ai soggetti di cui al comma 1 dell'articolo 1 č ulteriormente riconosciuto il beneficio di un assegno una tantum, il cui ammontare č determinato dalla commissione di cui all'articolo 2, sino alla misura massima di dieci annualitā dell'indennizzo di cui al medesimo comma 1 dell'articolo 1, per il periodo compreso tra il manifestarsi dell'evento dannoso e l'ottenimento dell'indennizzo medesimo. Esso č corrisposto per la metā al soggetto danneggiato e per l'altra metā ai congiunti che prestano o abbiano prestato al danneggiato assistenza in maniera prevalente e continuativa.

2. Le annualitā pregresse sono definite con tabelle di conversione al 50 per cento del periodo intercorrente tra la data del manifestarsi dell'evento dannoso e la data di ottenimento dell'indennizzo.

3. Gli importi, determinati ai sensi del presente articolo, sono erogati in cinque rate annuali, a decorrere dall'anno successivo alla data di entrata in vigore della presente legge.


articolo precedente // articolo successivo