Decreto legislativo 219/06 - articolo 142: Divieto di vendita e di utilizzazione ritiro dal commercio e sequestro del medicinale
       

Articolo 142 - Divieto di vendita e di utilizzazione ritiro dal commercio e sequestro del medicinale

(Decreto legislativo n° 219 , 24 aprile 2006)

1. L'AIFA vieta la vendita e la utilizzazione del medicinale e dispone il ritiro dal commercio dello stesso, anche limitatamente a singoli lotti, se a giudizio motivato della stessa, ricorre una delle condizioni di cui al comma 2 dell'articolo 141 ovvero risulta che non sono stati effettuati i controlli sul prodotto finito, o sui componenti e sui prodotti intermedi della produzione, o che non sono stati osservati gli obblighi e le condizioni imposti all'atto del rilascio dell'autorizzazione alla produzione o successivamente, o il medicinale presenta difetti di qualità potenzialmente pericolosi per la salute pubblica.
(aborgato dall'articolo 16, comma 1, lettera t), della legge 37/19 - ndr)

2. L'AIFA può disporre altresì il sequestro del medicinale, anche limitatamente a singoli lotti, quando sussistono elementi per ritenere che solo la sottrazione della materiale disponibilità del medicinale può assicurare una efficace tutela della salute pubblica.

3. Le disposizioni di cui ai commi 1 e 2 si estendono, per quanto applicabili, anche alle materie prime farmacologicamente attive.

(vedi modifica introdotta dall'articolo 1, comma 29 del decreto legislativo 17/2014 - ndr)


articolo precedente // articolo successivo