DMS 05.12.06 - premessa

 

Premessa

(Decreto del Ministero della salute, 5 dicembre 2006)

IL MINISTRO DELLA SALUTE
di concerto con
IL MINISTRO PER LE POLITICHE GIOVANILI E LE ATTIVITA' SPORTIVE

Vista la legge 14 dicembre 2000, n. 376, che disciplina la tutela sanitaria delle attivitą sportive e la lotta contro il doping;

Visto, in particolare, l'art. 3 della citata legge che istituisce presso il Ministero della salute la commissione per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attivitą sportive e ne stabilisce la composizione, come modificato dall'art. 5-quinquies del decreto-legge 31 gennaio 2005, n. 7, convertito con legge 31 marzo 2005, n. 43;

Visto il decreto 31 ottobre 2001, n. 440, recante «Regolamento concernente l'organizzazione ed il funzionamento della commissione per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attivitą sportive»;

Considerato che il dott. Elio Calabrese, designato dal Consiglio nazionale dei chimici in qualitą di tossicologo forense in seno alla commissione, e nominato con decreto del 31 luglio 2002 ha terminato il proprio mandato quadriennale ex art. 3, comma 3, lettera h), della legge n. 376/2000;

Vista la nota del Consiglio nazionale dei chimici del 21 luglio 2006 con la quale, in sostituzione del dott. Elio Calabrese, comunicava la designazione del dott. Rino Froldi, tossicologo forense, quale componente della commissione predetta;

Decreta:


articolo successivo