DMS 25.1.01 - articolato - articolo 7: preparazione degli emocomponenti: norme generali

Articolato - Articolo 7 - Preparazione degli emocomponenti: norme generali

(Decreto del del Ministero della sanitÓ, 25 gennaio 2001)

1. Per emocomponenti si intendono i costituenti terapeutici del sangue che possono essere preparati utilizzando mezzi fisici semplici volti ad ottenere la loro separazione. L'allegato n. 2 al presente decreto źPreparazione degli emocomponenti e loro conservazione╗ riporta le modalitÓ di preparazione e conservazione dei diversi emocomponenti.

2. Durante la preparazione degli emocomponenti deve essere mantenuta la sterilitÓ con l'impiego di metodi asettici e materiali apirogeni a circuito chiuso. La sterilitÓ degli emocomponenti preparati e la loro rispondenza ai requisiti indicati nel precitato allegato n. 2, debbono essere sottoposte a periodici controlli.

3. Le procedure di rimozione del buffy-coat e dei leucociti nonchŔ di lavaggio debbono essere tali da comportare una perdita media di globuli rossi non superiore al 10%.

4. Se durante la preparazione il circuito chiuso non Ŕ interrotto, il periodo di conservazione Ŕ determinato dalla vitalitÓ e dalla stabilitÓ del componente; se vi Ŕ stata apertura del sistema durante la preparazione del "pool", o la filtrazione e/o il lavaggio, gli emocomponenti conservati a 4░C ▒ 2░C devono essere trasfusi entro ventiquattro ore dalla preparazione, quelli conservati a 22░C ▒ 2░C, il pi¨ rapidamente possibile, comunque non oltre sei ore.

5. Gli emocomponenti crioconservati possono essere utilizzati solo se conformi ai criteri di validazione previsti dalle norme vigenti.


articolo precedente // articolo successivo