DPCM 29.11.01 - allegato 1: 1.C AREA INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA

Allegato 1

(decreto abrogato, con note, dall'articolo 64 del DPCM 12.01.17 - ndr)

1.C AREA INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA

(Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, 29 novembre 2001)

Nella tabella riepilogativa, per le singole tipologie erogative di carattere socio sanitario, sono evidenziate, accanto al richiamo alle prestazioni sanitarie, anche quelle sanitarie di rilevanza sociale ovvero le prestazioni nelle quali la componente sanitaria e quella sociale non risultano operativamente distinguibili e per le quali si č convenuta una percentuale di costo non attribuibile alle risorse finanziarie destinate al Servizio sanitario nazionale.

In particolare, per ciascun livello sono individuate le prestazioni a favore di minori, donne, famiglia, anziani, disabili, pazienti psichiatrici, persone con dipendenza da alcol, droghe e farmaci, malati terminali, persone con patologie da HIV.

Livelli di Assistenza
Macro-livelli
Livelli di Assistenza
micro-livelli

Prestazioni

% costi a carico dell'utente o del Comune

Atto indirizzo e coordinamento in materia di prestazioni socio-sanitarie
DPCM 14.2.2001

Normativa di riferimento

7. Assistenza territoriale ambulatoriale e domiciliare          
  Assistenza programmata a domicilio (ADI e ADP)
  1. prestazioni a domicilio di medicina generale, pediatria di libera scelta
  2. prestazioni a domicilio di medicina specialistica;
  3. prestazioni infermieristiche a domicilio
  4. prestazioni riabilitative a domicilio
  5. prestazioni di aiuto infermieristico e assistenza tutelare alla persona [cfr. % colonna a fianco]
  6. prestazioni di assistenza farmaceutica, protesica e integrativa
50% Assistenza domiciliare integrata L. n. 833/ 78 art. 25
P. O. Anziani
  Assistenza sanitaria e sociosanitaria alle donne, ai minori, alle coppie e alle famiglie a tutela della maternitā per la procreazione responsabile e l'interruzione di gravidanza. a) prestazioni medico specialistiche, psicoterapeutiche, psicologiche, di indagine diagnostica alle donne, ai minori alla coppia e alle famiglia (ivi comprese le famiglie adottive ed affidatarie) .

Prestazioni riabilitative e socioriabilitative a minori ed adolescenti

  1. Assistenza di tipo consultoriale alla famiglia, alla maternitā, ai minori attraverso prestazioni mediche, sociali, psicologiche e riabilitative
2. Attivitā assistenziali inerenti l'interruzione volontaria di gravidanza attraverso prestazioni mediche, sociali, psicologiche.
3. Protezione del minore in stato di abbandono e tutela della sua crescita anche attraverso affidi e adozioni.
4. Interventi di prevenzione, assistenza e recupero psicoterapeutico dei minori vittime di abusi
L. n. 405/1975

L. n. 194/1978

Norme nazionali in materia di diritto di famiglia, affidi e adozioni nazionali ed internazionali

L. n. 66/1996
L. n. 269/1998
D. M. 24.4.2000 "P. O. Materno Infantile"

  Attivitā sanitaria e sociosanitaria favore delle persone con problemi psichiatrici e/o delle famiglie
  1. prestazioni ambulatoriali, riabilitative e socioriabilitative presso il domicilio
  Tutela delle persone affette da disturbi mentali tramite prestazioni terapeutiche e riabilitative di tipo ambulatoriale e domiciliare D. P. R. 10.11.1999 "P. O. tutela della salute mentale 1998/2000"
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria favore di tossicodipendenti e/ o delle famiglie
  1. trattamenti specialistici e prestazioni terapeutico-riabilitative ivi compreso quelle erogate durante il periodo della disassuefazione;
  2. i programmi di riabilitazione e reinserimento per tutta la fase di dipendenza.
  Tutela delle persone dipendenti da alcool e da droga tramite prestazioni di tipo ambulatoriale e domiciliare D. P. R. n. 309/1990
L. n. 45/1999
Accordo Stato-Regioni 21.1.1999
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria nell'ambito di programmi riabilitativi favore di disabili fisici psichici e sensoriali
  1. prestazioni ambulatoriali, riabilitative e socioriabilitative presso il domicilio;
  2. assistenza protesica
  1. Assistenza ai disabili attraverso interventi diretti al recupero funzionale e sociale dei soggetti affetti da minorazioni fisiche, psichiche o sensoriali e tramite prestazioni domiciliari, ambulatoriali e assistenza protesica. L. n. 833/1978 art. 26
Provv. 7.5.1978 "Linee guida del Min. Sanitā per le attivitā di riabilitazione"
2. Tutela del disabile attraverso prestazioni di riabilitazione, in regime domiciliare L. n. 104/92
L. n. 162/1998
Leggi regionali*
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria favore di malati terminali a) Prestazioni e trattamenti palliativi in regime ambulatoriale e domiciliare   Prestazioni e trattamenti palliativi in regime ambulatoriale e domiciliare L. n. 39/1999
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria persone affette da AIDS** a) Prestazioni e trattamenti in regime ambulatoriale e domiciliare     L. n. 135/1990 D. P. R. 8. 3. 2000 "P. O. AIDS"
8. Assistenza territoriale semi-residenziale e          
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria nell'ambito di programmi riabilitativi favore delle persone con problemi psichiatrici e/o delle famiglie a) Prestazioni diagnostiche, terapeutiche, riabilitative e socioriabilitative in regime semiresidenziale   Tutela delle persone affette da disturbi mentali tramite prestazioni terapeutiche e riabilitative di tipo semiresidenziale D. P. R. 10.11.1999 "P. O. tutela della salute mentale 1998/2000"
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria nell'ambito di programmi riabilitativi favore di disabili fisici, psichici e sensoriali
  1. prestazioni diagnostiche, terapeutiche, riabilitative e socioriabilitative in regime semiresidenziale;
  2. prestazioni diagnostiche, terapeutiche e socioriabilitative in regime semiresidenziale per disabili gravi [cfr. % colonna fianco]
30%
  1. Assistenza i disabili attraverso interventi diretti al recupero funzionale e sociale dei soggetti affetti da minorazioni fisiche, psichiche o sensoriali in regime semiresidenziale.
  2. Tutela del disabile attraverso prestazioni di riabilitazione, in regime semiresidenziale, compresi gli interventi
L. n. 833/1978 art. 26
Provv. 7.5.1978: linee guida del Min. Sanitā per le attivitā di riabilitazione
    - rimborso delle spese di cura e soggiorno per programmi riabilitativi all'estero in centri di elevata specializzazione;

d) prestazioni diagnostiche e terapeutiche a minori affetti da disturbi comportamentali o da patologie di interesse neuropsichiatrico.

  Di sollievo alla famiglia L. n. 104/92
L. n. 162/1998
Leggi regionali
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria favore di tossicodipendenti
  1. trattamenti specialistici e prestazioni terapeutico-riabilitative in regime semiresidenziale;
  2. programmi di riabilitazione e reinserimento per tutta la fase di dipendenza.

 

  Tutela delle persone dipendenti da alcool e da droga in regime semiresidenziale, di riabilitazione e reinserimento sociale D. P. R. n. 309/1990
L. n. 45/1999
Accordo Stato-Regioni 21.1.1999
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria nell'ambito di programmi riabilitativi favore di anziani a) Prestazioni terapeutiche, di recupero e mantenimento funzionale delle abilitā per non autosufficienti in regime semiresidenziale, ivi compresi interventi di sollievo [cfr. % colonna fianco] 50% Cura e recupero funzionale di soggetti non autosufficienti non curabili a domicilio, tramite servizi ciclo diurno, compresi interventi e servizi di sollievo Linee guida Min. Sanitā 31.3.1994
L. n. 67/1988
L. n. 451/1998
D. Lgs. n. 229/99
D. P. R. 23.7.1998 "Piano Sanitario 1998/2000"
Leggi e Piani regionali*
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria favore di persone affette da AIDS**
  1. Prestazioni diagnostiche, terapeutiche, riabilitative e socioriabilitative in regime semiresidenziale
    L. n. 135/1990
D. P. R. 8.3.2000 "P. O. AIDS"
9. Assistenza territoriale residenziale          
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria nell'ambito di programmi riabilitativi favore delle persone con problemi psichiatrici e/o delle famiglie
  1. Prestazioni diagnostiche, terapeutiche, riabilitative e socioriabilitative in regime residenziale
  2. Prestazioni terapeutiche e socioriabilitative in strutture a bassa intensitā assistenziale [cfr. % colonna a fianco]
60%
  1. Tutela delle persone affette da disturbi mentali tramite prestazioni terapeutiche e riabilitative di tipo residenziale
  2. Accoglienza in strutture a bassa intensitā assistenziale e programmi di inserimento sociale e lavorativo
D. P. R. 10.11.1999 "P. O. tutela della salute mentale 1998/2000"
Segue

9. Assistenza territoriale residenziale

Attivitā sanitaria e sociosanitaria nell'ambito di programmi riabilitativi a favore di disabili fisici, psichici e sensoriali
  1. prestazioni diagnostiche, terapeutiche, riabilitative e socioriabilitative in regime residenziale ivi compresi i soggetti con responsivitā minimale;
  2. prestazioni diagnostiche e terapeutiche a minori affetti da disturbi comportamentali o da patologie di interesse neuropsichiatrico;
  3. prestazioni terapeutiche e socioriabilitative in regime residenziale per:
    • disabili gravi [cfr. % colonna a fianco];
    • disabili privi di sostegno familiare [cfr. % colonna a fianco];
  4. rimborso delle spese di cura e soggiorno per programmi riabilitativi all'estero in centri di elevata specializzazione
30%

60%

  1. Assistenza ai disabili attraverso interventi diretti al recupero funzionale e sociale dei soggetti affetti da minorazioni fisiche, psichiche o sensoriali e tramite prestazioni residenziali
  2. Tutela del disabile attraverso prestazioni di riabilitazione in regime residenziale, compresi gli interventi di sollievo alla famiglia
L.n. 833/1978 art 26
Provv. 7.5.1987 "Linee guida del Min. Sanitā per le attivitā di riabilitazione"

L.n. 104/92
L.n. 162/1998
Leggi regionali*

DPCM 1° dicembre 2000
DM 21 maggio 2001

  Attivitā sanitaria e sociosanitaria favore di tossicodipendenti
  1. trattamenti specialistici e prestazioni terapeutico-riabilitative in regime residenziale per tutto il periodo della disassuefazione;
  2. programmi di riabilitazione e reinserimento per tutta la fase di dipendenza.
  Tutela delle persone dipendenti da alcool e da droga in regime residenziale, di riabilitazione e reinserimento sociale D. P. R. n. 309/1990
L. n. 45/1999
Accordo Stato-Regioni 21.1.1999
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria nell'ambito di programmi riabilitativi favore di anziani
  1. prestazioni di cura e recupero funzionale di soggetti non autosufficienti in fase intensiva ed estensiva;
  2. prestazioni terapeutiche, di recupero e mantenimento funzionale delle abilitā per non autosufficienti in regime residenziale, ivi compresi interventi di sollievo [cfr. % colonna a fianco]
50% Cura e recupero funzionale di soggetti non autosufficienti non curabili a domicilio, tramite servizi residenziali a ciclo continuativo, compresi interventi e servizi di sollievo Linee guida Min. Sanitā 31.3.1994
L. n. 67/1988
L. n. 451/1998
D. Lgs. n. 229/99
D. P. R. 23.7.1998 "Piano Sanitario 1998/2000"
Leggi e Piani regionali*
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria favore di persone affette da AIDS**
  1. Prestazioni di cura e riabilitazione e trattamenti farmacologici nella fase di lungoassistenza in regime residenziale
 30% Cura e trattamenti farmacologici particolari per la fase di lungo assistenza ed accoglienza in strutture residenziali L. n. 135/1990
D. P. R. 8.3.2000 "P. O. AIDS"
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria favore di malati terminali
  1. Prestazioni e trattamenti palliativi in regime residenziale
  Prestazioni e trattamenti palliativi in regime residenziale L. n. 39/1999
11. Assistenza penitenziaria          
  Attivitā sanitaria e sociosanitaria favore dei detenuti
  1. Prestazioni diagnostiche, terapeutiche e, riabilitative e socioriabilitative per le dipendenze e disturbi mentali
     
           

Nota : * Trattasi di leggi regionali relative alle modalitā organizzative dei servizi e di erogazione delle prestazioni, che non individuano livelli ulteriori di assistenza rispetto alla normativa nazionale.

(** modifica apportata dall'articolo 1, comma 3, del DPCM 28.11.03 - ndr)