circolare MS 22.03.02 - indice

CIRCOLARE DEL MINISTERO DELLA SALUTE N. 1200/SRC/MG/SA/PLS/PNM/RS/227, 22 MARZO 2002
(Gazzetta Ufficiale n. 83 del 9.04.02, pag. 44)

Rilevazione delle deleghe per le ritenute del contributo sindacale ai fini della misurazione della rappresentatività sindacale, a livello nazionale, nel comparto del personale sanitario a rapporto convenzionale. Richiesta dati relativi all'anno 2001

Come è noto, sulla base della normativa contenuta nei decreti del Presidente della Repubblica n. 270/2000, n. 271/2000, n. 272/2000 e n. 446/2001 - regolamenti di esecuzione degli accordi collettivi nazionali rispettivamente per i medici di medicina generale di base, medici specialisti ambulatoriali interni, medici specialisti pediatri di libera scelta e biologi, chimici e psicologi ambulatoriali interni, la consistenza associativa, criterio per la determinazione della maggiore rappresentatività delle organizzazioni sindacali afferenti all'area sanitaria convenzionata, è rilevata in base alle deleghe conferite alle singole aziende sanitarie dai professionisti convenzionati per la ritenuta del contributo sindacale, accertate alla data del 1 gennaio di ogni anno.

Considerato che, nel corso del corrente anno, prenderanno avvio le trattative per il rinnovo degli accordi collettivi sopra citati, relativamente al triennio 2001-2003, occorre procedere all'invio dei dati numerici correlati alle deleghe precisate in premessa, accertati al 1 gennaio 2002, mediante comunicazione delle stesse aziende, per il tramite degli assessorati regionali alla sanità di appartenenza, al Ministero della salute - Direzione generale delle risorse umane e professioni sanitarie - Ufficio VI.

A tal fine, per la verifica e la trasmissione degli elementi in questione, si fa rinvio alle modalità già utilizzate per la rilevazione della rappresentatività sindacale relativa all'anno 2000, così come puntualizzate nella nota di questa Amministrazione protocollo n. 1200/SRC/MG/SA/PLS/RS/229 del 12 febbraio 2001, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21 marzo 2001, che recava in allegato i modelli di schede aziendali e regionali, da compilare ai fini dell'acquisizione del numero delle deleghe conferite ad ogni organizzazione sindacale.

Si precisa infine che, con riferimento alle schede citate, per il settore dei biologi, chimici e psicologi ambulatoriali, gli uniti modelli (non riportati - ndr) sono stati predisposti ex novo, considerato che, in questo ambito, il procedimento di individuazione delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, attraverso il criterio della consistenza associativa, è stato previsto, per la prima volta, dal decreto del Presidente della Repubblica n. 446/2001 ed ha pertanto inizio nel corrente anno.

Nel ringraziare le SS.LL. per gli interventi che porranno in essere per il buon esito del procedimento, si rappresenta la necessità di ultimare lo stesso nel modo più rapido ed esaustivo, possibilmente entro il mese di marzo prossimo venturo, al fine di poter tempestivamente individuare le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, a livello nazionale, da ammettere al tavolo delle trattative per il rinnovo degli accordi collettivi di cui si è trattato.