Decreto legislativo 196/03 - articolo 180: Misure di sicurezza

Articolo 180 - Misure di sicurezza

(Decreto legislativo n° 196, 30 giugno 2003)

(NOTA DEL REDATTORE)

1. Le misure minime di sicurezza di cui agli articoli da 33 a 35 e all'allegato B) che non erano previste dal decreto del Presidente della Repubblica 28 luglio 1999, n. 318, sono adottate entro il 30 giugno 2004.
(scadenza modificata dall'articolo 3, comma 1, lettera a), del decreto-legge 158/04, dall'articolo 6, comma 1, lettera a), del decreto-legge 266/04, dall'articolo 6-bis, comma 1, lettera a), del decreto-legge 314/04, dall'articolo 10, comma 1, lettera a), sub. 1), del decreto-legge 273/05, convertito dalla legge 51/06 -  ndr)

2. Il titolare che alla data di entrata in vigore del presente codice dispone di strumenti elettronici che, per obiettive ragioni tecniche, non consentono in tutto o in parte l'immediata applicazione delle misure minime di cui all'articolo 34 e delle corrispondenti modalitą tecniche di cui all'allegato B), descrive le medesime ragioni in un documento a data certa da conservare presso la propria struttura.

3. Nel caso di cui al comma 2, il titolare adotta ogni possibile misura di sicurezza in relazione agli strumenti elettronici detenuti in modo da evitare, anche sulla base di idonee misure organizzative, logistiche o procedurali, un incremento dei rischi di cui all'articolo 31, adeguando i medesimi strumenti al pił tardi entro un anno dall'entrata in vigore del codice.
(scadenza modificata dall'articolo 3, comma 1, lettera b), del decreto-legge 158/04,  dall'articolo 6, comma 1, lettera b), del decreto-legge 266/04, dall'articolo 6-bis, comma 1, lettera b), del decreto-legge 314/04, dall'articolo 10, comma 1, lettera a), sub 2), del decreto-legge 273/05, convertito dalla legge 51/06  - ndr)


articolo precedente // articolo successivo