Determina AIFA 10.02.21 - Zercepac - articolo 2: Classificazione ai fini della rimborsabilitą

  Articolo 2 - Classificazione ai fini della rimborsabilitą

(Determina dell'Agenzia Italiana del Farmaco, 10 febbraio 2021)

La specialitą medicinale «Zercepac» (trastuzumab) č classificata come segue:

confezione: 150 mg polvere per concentrato per soluzione per infusione - 1 flacone - A.I.C. n. 048912012/E (in base 10);
classe di rimborsabilitą: «H»;
prezzo ex-factory (IVA esclusa): euro 461,10;
prezzo al pubblico (IVA inclusa): euro 760,99.

Sconto obbligatorio sul prezzo ex-factory, da praticarsi alle strutture sanitarie pubbliche, ivi comprese le strutture sanitarie private accreditate con il Servizio sanitario nazionale, come da condizioni negoziali.

Qualora il principio attivo, sia in monocomponente che in associazione, sia sottoposto a copertura brevettuale o al certificato di protezione complementare, la classificazione di cui alla presente determina ha efficacia, ai sensi dell'art. 11, comma 1-bis, del decreto-legge 13 settembre 2012, n. 158, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2012, n. 189, dal giorno successivo alla data di scadenza del brevetto o del certificato di protezione complementare, pubblicata dal Ministero dello sviluppo economico.

Sino alla scadenza del termine di cui al precedente comma, il medicinale «Zercepac» (trastuzumab) č classificato, ai sensi dell'art. 12, comma 5, del decreto-legge 13 settembre 2012, n. 158, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2012, n. 189, nell'apposita sezione, dedicata ai farmaci non ancora valutati ai fini della rimborsabilitą, della classe di cui all'art. 8, comma 10, lettera c) della legge 24 dicembre 1993, n. 537 e successive modificazioni, denominata classe C(nn).

Validitą del contratto: ventiquattro mesi.


articolo precedente // articolo successivo