Legge 52/22 - testo coordinato del decreto-legge - articolo 2 bis: Potenziamento dell'attivitą della Lega italiana per la lotta contro i tumori

  Articolo 2 bis - Potenziamento dell'attivitą della Lega italiana per la lotta contro i tumori

(Decreto-legge 24/22 come convertito dalla legge n. 52, 19 maggio 2022)

1. Al fine di riprendere le attivitą di contrasto delle patologie oncologiche e di promuovere, nella fase post-pandemica, campagne di prevenzione ed educazione sanitaria rivolte alla popolazione, la Lega italiana per la lotta contro i tumori č autorizzata, per il triennio 2022-2024, a bandire procedure concorsuali pubbliche senza obbligo di previo espletamento delle procedure di mobilitą e ad assumere, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, un contingente complessivo di quattro unitą di personale, di cui due di Area C - posizione economica C1 e due di Area B - posizione economica B1, per completare la copertura della propria pianta organica, in aggiunta alle facoltą assunzionali previste a legislazione vigente. La dotazione organica della Lega italiana per la lotta contro i tumori č rideterminata in dodici unitą complessive, di cui un'unitą con qualifica C5, tre unitą con qualifica C1, un'unitą con qualifica B3, sei unitą con qualifica B1 e un'unitą con qualifica A3. Per lo svolgimento delle procedure concorsuali di cui al primo periodo č autorizzata, per l'anno 2022, una spesa pari a euro 8.350, cui si provvede a valere sulle risorse del bilancio della Lega italiana per la lotta contro i tumori.

2. Agli oneri assunzionali derivanti dall'attuazione del presente articolo, pari a euro 45.907 per l'anno 2022 e a euro 183.628 annui a decorrere dall'anno 2023, si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento del fondo speciale di parte corrente iscritto, ai fini del bilancio triennale 2022-2024, nell'ambito del programma «Fondi di riserva e speciali» della missione «Fondi da ripartire» dello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze per l'anno 2022, allo scopo parzialmente utilizzando l'accantonamento relativo al Ministero della salute.


articolo precedente // articolo successivo