Decreto legislativo 138/22 - articolo 16: Classificazione dei dispositivi medico-diagnostici in vitro e criteri di soluzione delle controversie

  Articolo 16 - Classificazione dei dispositivi medico-diagnostici in vitro e criteri di soluzione delle controversie

(Decreto legislativo n. 138, 5 agosto 2022)

1. Per la classificazione dei dispositivi medico-diagnostici in vitro si osservano le disposizioni contenute nell'articolo 47 e nell'allegato VIII del regolamento.

2. Il Ministero della salute risolve eventuali contrasti sull'applicazione dell'allegato VIII del regolamento, insorti tra il fabbricante, con sede sul territorio italiano, e l'organismo notificato.

3. Qualora il fabbricante non abbia sede nel territorio dell'Unione e non abbia ancora designato un mandatario, la decisione di cui al comma 2 Ŕ adottata dal Ministero della salute se la persona fisica o giuridica di cui all'allegato IX, punto 2.2, lettera b), ultimo trattino, del regolamento, ha sede in Italia. In tal caso sono resi disponibili gli elementi informativi ritenuti necessari dal Ministero.

4. Il Ministero della salute, prima di assumere la decisione di cui ai commi 2 e 3, consulta l'autoritÓ competente dello Stato membro che ha designato l'organismo notificato, qualora questo non sia stabilito sul territorio italiano.


articolo precedente // articolo successivo