Veneto - Legge 26/05 - articolo 3: Organi

Articolo 3 - Organi

(Regione Veneto - legge n° 26, 22 dicembre 2005)

1. Sono organi dell'Istituto:

a) il consiglio di indirizzo e verifica;

b) il direttore generale;

c) il direttore scientifico;

d) il collegio sindacale.

2. Il consiglio di indirizzo e verifica è composto da cinque membri e dura in carica cinque anni.

3. I componenti del consiglio di indirizzo e verifica sono nominati dal Consiglio regionale e vengono scelti tra soggetti di provata competenza scientifica, onorabilità e rappresentativi dell'intero sistema sanitario regionale e universitario
(ricorso per questione di legittimità costituzionale del 07.03.06 - sentenza della corte costituzionale del 25.05/07.06.07 - ndr)

4. Il presidente del consiglio di indirizzo e verifica è nominato dal presidente della Giunta regionale tra i componenti del consiglio stesso.
(ricorso per questione di legittimità costituzionale del 07.03.06 - sentenza della corte costituzionale del 25.05/07.06.07 - ndr)

5. Il collegio sindacale è nominato dal direttore generale, dura in carica tre anni ed è composto da cinque membri di cui uno designato dal ministero competente, uno dalla conferenza regionale permanente per la programmazione sanitaria e socio sanitaria di cui all'Art. 113 della legge regionale 13 aprile 2001, n. 11 «Conferimento di funzioni e compiti amministrativi alle autonomie locali in attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112», e successive modificazioni, e tre dal Consiglio regionale. Il presidente del collegio è nominato dal direttore generale tra i componenti designati dal Consiglio regionale.
(ricorso per questione di legittimità costituzionale del 07.03.06 - sentenza della corte costituzionale del 25.05/07.06.07 - ndr)

6. Gli incarichi di direttore generale e di direttore scientifico hanno natura autonoma, esclusiva, durata non inferiore a tre anni e non superiore a cinque, ai sensi dell'Art. 11 del decreto legislativo n. 288/2003, e non possono essere rinnovati per più di una volta consecutiva.
(ricorso per questione di legittimità costituzionale del 07.03.06 - sentenza della corte costituzionale del 25.05/07.06.07 - ndr)

7. Sino alla data di insediamento degli organi ordinari di amministrazione la Giunta regionale nomina un commissario straordinario incaricato dell'amministrazione dell'Istituto.
(ricorso per questione di legittimità costituzionale del 07.03.06 - sentenza della corte costituzionale del 25.05/07.06.07 - ndr)


articolo precedente // articolo successivo