Friuli - Legge 14/06 - articolo 14: Programmazione, patrimonio, finanziamento e contabilitā

Articolo 14 - Programmazione, patrimonio, finanziamento e contabilitā

(Regione Friuli Venezia Giulia - legge n° 14, 10 agosto 2006)

1. Gli atti di programmazione di cui alla legge regionale 19 dicembre 1996, n. 49 (Norme in materia di programmazione, contabilitā e controllo del Servizio sanitario regionale e disposizioni urgenti per l'integrazione socio-sanitaria), evidenziano gli obiettivi, le risorse finanziarie e il personale attribuito all'attivitā di ricerca.

2. Il patrimonio degli istituti č costituito dai beni e dai valori indicati nei commi 1 e 2 dell'Art. 7 del decreto legislativo n. 288/2003.

3. Permangono in capo agli istituti i rapporti giuridici ed economici, ivi compresi quelli relativi al personale dipendente, pendenti alla data di entrata in vigore della presente legge.

4. Entro novanta giorni dall'insediamento, il direttore generale redige un atto ricognitivo dei beni nonchč delle attivitā e passivitā in essere alla data di cui al comma 3. Le risultanze dell'atto ricognitivo costituiscono il valore da iscrivere nello stato patrimoniale degli istituti.

5. Per le attivitā di cui alla presente legge gli istituti sono finanziati in applicazione delle relative disposizioni nazionali e regionali nonchč delle previsioni contenute nell'eventuale atto di intesa di cui all'Art. 11.

6. Gli istituti adottano la contabilitā economico patrimoniale secondo le modalitā e i criteri stabiliti dalla normativa inerente alle aziende sanitarie regionali.

7. La Regione definisce apposite direttive per la separata contabilizzazione dell'attivitā di ricerca nonchč le eventuali altre attivitā e funzioni di cui si ritengano utili separate e specifiche informazioni.


articolo precedente // articolo successivo