Sicilia - Legge 5/09 - articolo 30: Minori affidati dall'autorità giudiziaria

  Articolo 30 - Minori affidati dall'autorità giudiziaria

(Regione Sicilia - legge n° 5, 14 aprile 2009)

1. I minori affidati per disposizione dell'autorità giudiziaria presso comunita-alloggio, case-famiglia e famiglie ospitanti hanno priorità d'accesso alle prestazioni erogate dal Servizio sanitario regionale, secondo il giudizio del medico curante e previa richiesta dello stesso.

2. Per i minori affidati alle case famiglia e comunità alloggio a seguito di provvedimenti del Tribunale dei minori non si applicano le misure del pagamento del ticket.


articolo precedente // articolo successivo