Molise - Regolamento 1/09 - articolo 5: ModalitÓ di esercizio delle attribuzioni

  Articolo 5 - ModalitÓ di esercizio delle attribuzioni

(Regione Molise - regolamento n░ 1, 8 settembre 2009)

1. La Conferenza esercita le proprie attribuzioni con le modalitÓ seguenti:

a) le osservazioni sul Piano sanitario regionale, ai sensi dell'art. 2, comma 2-ter, del decreto legislativo n. 502/1992 e successive modificazioni ed integrazioni, sono espresse con votazione a maggioranza dei presenti, entro trenta giorni dal ricevimento della bozza preliminare. Qualora la conferenza rappresenti, motivandole, particolari esigenze istruttorie, il termine Ŕ interrotto per una sola volta e il parere deve essere reso definitivamente entro trenta giorni dall'acquisizione degli elementi istruttori;

b) i pareri di cui al comma 1, lettere b), c) e d), dell'art. 4, sono espressi con votazione a maggioranza dei presenti, entro trenta giorni dal ricevimento della bozza preliminare;

c) il parere non vincolante circa la risoluzione del contratto con il direttore generale di Azienda ospedaliera e di Azienda sanitaria nei casi previsti dall'art. 3-bis, comma 7, del decreto legislativo n.502/1992 e successive modificazioni ed integrazioni, Ŕ espresso, a maggioranza dei presenti, entro dieci giorni dalla richiesta da parte della Giunta regionale;

d) il parere non vincolante su interventi di edilizia sanitaria di rilevanza regionale Ŕ espresso, a maggioranza dei presenti, entro quindici giorni dalla richiesta da parte della Giunta regionale.

2. La data di richiesta di parere obbligatorio deve intendersi quella di arrivo e registrazione al protocollo della conferenza la cui tenuta Ŕ a cura del segretario verbalizzante.


articolo precedente // articolo successivo