Molise - Legge 8/10 - articolo 29: Processo di controllo di gestione

  Articolo 29 - Processo di controllo di gestione

(Regione Molise - legge n° 8, 22 febbraio 2010)

1. Il processo di controllo di gestione è attivato dal Direttore generale che provvede con appositi atti a:

a) individuare il piano dei centri di responsabilità economica ed il responsabile di ciascun centro;

b) definire la struttura degli strumenti per la raccolta e l'elaborazione delle informazioni;

c) disciplinare le fasi del processo di controllo, individuando i soggetti che devono partecipare a ciascuna di esse;

d) analizzare i dati di gestione attraverso una serie di elaborazioni e di indicatori atti a valutare la significatività degli scostamenti, l'efficienza nell'impiego delle risorse e la produttività dei fattori operativi impiegati, nonchè la qualità dei servizi;

e) redigere i periodici rapporti di gestione sullo stato di avanzamento del budget;

f) redigere il rapporto annuale finale che attua il sistematico confronto fra i dati di budget e di consuntivo, in modo tale da porre in evidenza anche gli scostamenti nei costi, nei risultati e nei rendimenti a livello sia di centri di responsabilità, sia delle fondamentali strutture dell'Azienda sanitaria regionale, come indicate per il bilancio economico di previsione.

2. Il rapporto annuale finale deve essere trasmesso alla Giunta regionale unitamente al bilancio consuntivo.

3. L'Azienda sanitaria regionale si dota del Nucleo di valutazione.

4. Il Nucleo di valutazione è preposto al controllo di gestione per l'espletamento degli adempimenti ad esso affidati dalla vigente normativa di settore e dai contratti collettivi nazionali di lavoro. E' facoltà del Nucleo di valutazione, utilizzare, per lo svolgimento delle proprie attività, i dati di gestione forniti dalla struttura tecnica del controllo di gestione.


articolo precedente // articolo successivo