Toscana - DPGR 61/10 - articolo 21: Requisiti per l'accreditamento delle strutture sanitarie pubbliche e private (art. 30 legge regionale n. 51/2009)

  Articolo 21 - Requisiti per l'accreditamento delle strutture sanitarie pubbliche e private (art. 30 legge regionale n. 51/2009)

(Regione Toscana - Decreto del Presidente della Giunta Regionale n 61, 24 dicembre 2010)

(abrogato dall'articolo 40 del DPGR 79/16 - ndr)

1. I requisiti ed i relativi indicatori di valutazione e standard base per l'accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie pubbliche e private, ivi compresi i requisiti ritenuti essenziali, sono individuati dall'allegato E al presente regolamento.

2. I requisiti di cui al comma 1 sono distinti in:

a) comuni a tutte le aree clinico assistenziali;

b) specifici delle diverse aree clinico assistenziali.

3. L'accreditamento istituzionale rilasciato alle strutture sanitarie che raggiungono gli standard base per ogni singola struttura organizzativa funzionale per almeno il 70 per cento sia dei requisiti di cui al comma 2, lettera a), sia dei requisiti di cui al comma 2, lettera b), comprensivi dei requisiti ritenuti essenziali.
(modificato dall'articolo 1 del DPGR n. 10 del 22.03.12 - ndr)

4. Nei casi di strutture private non organizzate per strutture organizzative funzionali, ivi comprese le strutture residenziali e semiresidenziali e le strutture ambulatoriali, l'accreditamento istituzionale rilasciato alle stesse strutture che raggiungono gli standard base per almeno il 70 per cento dei requisiti di cui alla tabella 12 dell'allegato E, comprensivi dei requisiti ritenuti essenziali, con le specifiche ivi precisate.


articolo precedente // articolo successivo