Toscana - DPGR 61/10 - articolo 25: ModalitÓ di funzionamento del gruppo di valutazione (art. 42, comma 2, legge regionale n. 51/2009)

  Articolo 25 - ModalitÓ di funzionamento del gruppo di valutazione (art. 42, comma 2, legge regionale n. 51/2009)

(Regione Toscana - Decreto del Presidente della Giunta Regionale n░ 61, 24 dicembre 2010)

(abrogato dall'articolo 40 del DPGR 79/16 - ndr)

1. Il gruppo di valutazione realizza le visite previste dall'art. 42, comma 5 della legge regionale n. 51/2009, organizzandosi in sottogruppi costituiti da un minimo di due membri e un massimo di cinque a seconda dell'oggetto della verifica.

2. La Commissione regionale per la qualitÓ e la sicurezza, di cui all'art. 40 della legge regionale n. 51/2009, definisce gli indirizzi per la costituzione dei sottogruppi di valutatori che andranno ad eseguire le singole verifiche in coerenza alla tipologia di visite da effettuare.

3. Il coordinatore del gruppo di valutazione provvede a formare i sottogruppi sulla base degli indirizzi definiti dalla Commissione regionale per la qualitÓ e la sicurezza e per ciascun sottogruppo di valutazione individua un coordinatore della specifica visita.

4. La visita di verifica pu˛ avere una durata massima di cinque giorni fatta eccezione per casi e situazioni eccezionali.


articolo precedente // articolo successivo