Lazio - Legge 6/12 - articolo 2: Rete dei servizi

  Articolo 2 - Rete dei servizi

(Regione Lazio - legge n° 6, 12 giugno 2012)

1. La rete dei servizi di cui all'art. 1 č articolata sulla base dei seguenti principi:

a) riconoscimento della centralitą del paziente, della sua famiglia e della domiciliaritą come luogo elettivo di cura, anche attraverso programmi di assistenza dedicata e di formazione periodica alla famiglia;

b) valutazione e diagnosi precoce dei pazienti con disturbi cognitivo comportamentali;

c) definizione del programma terapeutico-riabilitativo ed assistenziale del paziente e monitoraggio costante dell'evoluzione della patologia;

d) integrazione e coordinamento fra assistenza ospedaliera e territoriale;

e) potenziamento dell'assistenza domiciliare e sviluppo dell'offerta diversificata delle prestazioni delle strutture di ricovero extraospedaliere, residenziali e semiresidenziali;

f) sostegno, anche economico, alle famiglie dei malati per favorire gli interventi di assistenza domiciliare;

g) promozione, valorizzazione e sostegno economico delle associazioni di volontariato per la realizzazione di progetti, attivitą ed iniziative rivolte alla lotta contro la malattia di Alzheimer-Perusini e le altre forme di demenza e all'assistenza del malato e della sua famiglia;

h) formazione e aggiornamento del personale sanitario e socio-sanitario operante in strutture pubbliche e private convenzionate, volti a garantire la tutela della dignitą del malato e il migliore soddisfacimento dei suoi-bisogni;

i) promozione e sostegno allo sviluppo di progetti di ricerca clinica relativi alla malattia di Alzheimer-Perusini e alle altre forme di demenza.


articolo precedente // articolo successivo