Friuli - Legge 17/14 - articolo 37: Pianificazione regionale

  Articolo 37 - Pianificazione regionale

(Regione Friuli Venezia Giulia - legge regionale n. 17, 16 ottobre 2014)

(legge abrogata dall'articolo 71 della legge regionale 22/2019 - ndr)

1. Fermo restando quanto previsto al Capo III della legge regionale n. 23/2004, i piani settoriali regionali, nel rispetto della sicurezza e della sostenibilità economica, definiscono l'organizzazione e la distribuzione delle strutture e dei servizi sanitari con riferimento a determinate funzioni con il fine di assicurare equità di accesso e omogeneità di trattamento a tutta la popolazione.

2. I piani regionali di cui al comma 1 vengono emanati nei seguenti settori:

a) prevenzione;

b) assistenza primaria;

c) dipendenze;

d) emergenza-urgenza;

e) materno-infantile;

f) riabilitazione;

g) salute mentale;

h) sangue;

i) cronicità;

j) eventuali altri individuati dalla Giunta regionale.

3. I piani regionali sono approvati con deliberazione della Giunta regionale, previa acquisizione del parere della Commissione consiliare competente, che si esprime entro trenta giorni dal ricevimento della richiesta, decorsi i quali si prescinde dal parere; essi mantengono efficacia fino all'approvazione del piano successivo.


articolo precedente // articolo successivo