Friuli - Legge 17/14 - articolo 44: Comunicazione al cittadino

  Articolo 44 - Comunicazione al cittadino

(Regione Friuli Venezia Giulia - legge regionale n. 17, 16 ottobre 2014)

(legge abrogata dall'articolo 71 della legge regionale 22/2019 - ndr)

1. La Regione attua una apposita operativitą per promuovere e sostenere la comunicazione al cittadino sulla propria salute:

a) informando il cittadino, tramite la messa a disposizione di dati e di altri supporti informativi;

b) coinvolgendo il cittadino con accesso ai suoi dati FSE, alle modalitą amministrative per curarsi, riducendo il ricorso inutile agli uffici;

c) dando autonomia al cittadino di comunicare con i servizi ed erogatori pubblici e privati;

d) diventando partner con i servizi e l'assistenza, partecipando alla cogestione della malattia utilizzando gli stessi dati e formati del personale sanitario;

e) supportando la comunitą fornendo le informazioni dell'assistenza erogata, centrata sul paziente a domicilio, mettendo a disposizione una struttura operativa e strumenti tecnologici per comunicare e gestire il paziente a domicilio.

2. Nel rispetto dei principi e del disposto della legge 15 dicembre 1999, n. 482 (Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche), e della legge n. 38/2001, nonchč della legge regionale 16 novembre 2007, n. 26 (Norme regionali per la tutela della minoranza linguistica slovena), della legge regionale 18 dicembre 2007 n. 29 (Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana), e della legge regionale 20 novembre 2009, n. 20 (Norme di tutela e promozione delle minoranze di lingua tedesca del Friuli Venezia Giulia), di tutela e valorizzazione delle comunitą linguistiche e nazionali, la Regione promuove le attivitą di cui al comma 1 anche nelle lingue minoritarie ufficialmente riconosciute.

3. La Regione attua quanto disposto dal presente articolo con gli strumenti di cui all'art. 43.


articolo precedente // articolo successivo