Toscana - Legge 84/15 - articolo 62: Dipartimento della prevenzione - Modifiche all'art. 67 della l.r. 40/2005

  Articolo 62 - Dipartimento della prevenzione - Modifiche all'art. 67 della l.r. 40/2005

(Regione Toscana - Legge regionale n. 84, 28 dicembre 2015)

1. Il comma 2 dell'art. 67 della l.r. 40/2005 è sostituito dal seguente:

«2. Il dipartimento della prevenzione si articola nelle seguenti unità funzionali:

a) igiene pubblica e della nutrizione;

b) sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare;

c) prevenzione, igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro;

d) medicina dello sport;

e) ulteriori unità funzionali in particolari settori di alta specializzazione e che necessitano di un forte raccordo territoriale, individuate dalla Giunta regionale con proprio atto.».

2. Dopo il comma 2 dell'art. 67 della l.r. 40/2005 è inserito il seguente:

«2-bis. L'ambito di operatività delle unità funzionali, di cui al comma 2, lettere a), b) e c), è quello della zona distretto.».

3. Dopo il comma 2-bis dell'art. 67 della l.r. 40/2005 è inserito il seguente:

«2-ter. Le unita funzionali, di cui al comma 2, lettere d) ed e), sono a valenza aziendale.».

4. Dopo il comma 2-ter dell'art. 67 della l.r. 40/2005 è inserito il seguente:

«2-quater. In ogni azienda sono costituite, sulla base degli indirizzi contenuti in specifica delibera di Giunta, le unità operative professionali.».

5. Dopo il comma 2-quater dell'art. 67 della l.r. 40/2005 è inserito il seguente:

«2-quinquies. Le funzioni di direttore di unità operativa possono essere disgiunte da quelle di responsabile di unità funzionale.».

6. Dopo la lettera g) del comma 3 dell'art. 67 della l.r. 40/2005 è aggiunta la seguente:

«g-bis) è responsabile del coordinamento e del monitoraggio a livello aziendale delle attività e dei soggetti coinvolti nella realizzazione delle progettualità riguardanti il piano regionale per la prevenzione.».

7. Al comma 4 dell'art. 67 della l.r. 40/2005, la parola «prescrizioni» è soppressa.

8. Al comma 5 dell'art. 67 della l.r. 40/2005 dopo le parole: «dai responsabili delle unità funzionali» sono aggiunte le seguenti: «e dai responsabili delle unità operative».

9. Al comma 5 dell'art. 67 della l.r. 40/2005 la parola «individua» è sostituita dalle parole: «può individuare».

10. Al comma 6 dell'art. 67 della l.r. 40/2005 la parola «generale» è soppressa.

11. Al comma 7 dell'art. 67 della l.r. 40/2005 la parola «generale», ricorrente quattro volte nel testo del comma, è soppressa.

12. Il comma 8 dell'art. 67 della l.r. 40/2005 è sostituito dal seguente:

«8. I dipartimenti della prevenzione possono svolgere in forma associata talune prestazioni, sentito il comitato tecnico di cui al comma 7. In particolare, ai dipartimenti viene ricondotta la funzione di sorveglianza epidemiologica».

13. Al comma 10 dell'art. 67 della l.r. 40/2005 le parole: «sede di area vasta» sono sostituite dalle seguenti: «sede di azienda».

14. Il comma 11 dell'art. 67 della l.r. 40/2005 è sostituito dal seguente:

«11. Il laboratorio unico regionale di sanità pubblica esercita tutte le funzioni amministrative e gestionali inerenti al coordinamento tecnico-operativo e di programmazione relative alle attività dei laboratori.».


articolo precedente // articolo successivo