Basilicata - Legge 35/17 - articolo 11: Compiti e funzioni della Commissione per gli IAA

  Articolo 11 - Compiti e funzioni della Commissione per gli IAA

(Regione Basilicata - Legge regionale n. 35, 6 dicembre 2017)

1. La commissione per la terapia e l'attività assistite con animali svolge le seguenti funzioni:

a) esamina i progetti che abbiano rilevanza ai fini dell'inserimento in programmi di terapia, riabilitazione, educazione sanitaria, promozione della salute, in attività ricreative e di sostegno effettuate in centri specializzati presso strutture sia pubbliche che private;

b) certifica i soggetti, tra cui associazioni onlus e cooperative sociali, abilitati a erogare servizi di IAA e aventi i requisiti per accedere ai finanziamenti regionali di cui all'art. 13, secondo i criteri definiti dal regolamento di cui all'art. 12;

c) istituisce l'albo dei soggetti certificati di cui all'art. 9;

d) valuta i requisiti professionali delle figure coinvolte nei progetti di TAA e EAA;

e) verifica la validità ed il regolare svolgimento dei progetti di TAA e EAA nonchè il rispetto dei requisiti per tutelare il benessere del paziente/utente e degli animali coinvolti;

f) predispone un elenco regionale dei soggetti certificati, abilitati a erogare servizi di TAA e EAA, da tenersi presso la Direzione regionale competente in materia di tutela della salute;

g) svolge approfondimenti e ricerche anche mediante accertamenti in loco o delega ai competenti servizi delle ASL.

2. La commissione può avvalersi in via permanente o occasionale di esperti in IAA che ritenga opportuno consultare e di cui può richiedere la presenza per lo svolgimento dei propri lavori.

3. Ai componenti della commissione spettano i compensi determinati in gettoni di presenza (compensi ai componenti commissioni, consigli, comitati e collegi operanti presso l'Amministrazione regionale).


articolo precedente // articolo successivo