Basilicata - Legge 35/17 - articolo 9: La formazione degli operatori

  Articolo 9 - La formazione degli operatori

(Regione Basilicata - Legge regionale n. 35, 6 dicembre 2017)

1. Gli IAA, in particolare le TAA e l'EAA, prevedono il coinvolgimento di un'equipe multidisciplinare composta dalle figure professionali e dagli operatori di cui all'art. 3 in possesso di conoscenze e competenze specifiche acquisite attraverso un percorso formativo, che comprende un corso propedeutico, un corso base e un corso avanzato.

2. L'iter formativo di ogni singolo soggetto e/o i corsi di aggiornamento spettano alla Regione Basilicata per il tramite di enti di formazione, sia pubblico che privati, accreditati secondo normativa vigente, dal CRNIAA e dall'ISS secondo le modalitÓ riportate nelle linee guida richiamate all'art. 1 della presente legge, deve essere completato in un arco di tempo non superiore a quattro anni e al suo termine viene rilasciato un attestato di idoneitÓ agli IAA a condizione che il discente abbia:

a) frequentato tutti i corsi previsti dal percorso formativo scelto (propedeutico + base + avanzato);

b) partecipato alle visite guidate;

c) svolto i previsti periodi di stage presso una struttura operante negli IAA;

d) prodotto un elaborato finale.


articolo precedente // articolo successivo