Titolo

(Ricorso 4 ottobre 2012)

Ricorso per questione di legittimità costituzionale depositato in cancelleria il 4 ottobre 2012
(del Presidente del Consiglio dei ministri)

Sanità pubblica - Norme della Regione Campania - Accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie - Strutture per le quali, a seguito di fallimento, si è automaticamente risolto il rapporto di provvisorio accreditamento con il servizio sanitario regionale - Possibilità che i soggetti che subentrano nella loro titolarità in virtù di acquisto dal curatore fallimentare chiedano ed ottengano direttamente l'accredito definitivo, all'esito delle verifiche effettuate dalle Commissioni locali ASL - Ricorso del Governo - Denunciata violazione di principi fondamentali in materia di tutela della salute posti dalla legislazione statale.
- Legge della Regione Campania 21 luglio 2012, n. 23, art. 2, aggiuntivo del comma vicies quater all'art. 1 della legge regionale 15 marzo 2011, n. 4.
- Costituzione, art. 117, comma terzo; d.lgs. 30 dicembre 1992, n. 502, art. 8-quater; legge 27 dicembre 2006, n. 296, art. 1, comma 796, lett. s) e t).