P.Q.M.

(Tribunale di Alessandria - 88 - 18 gennaio 2011)

Il giudice del lavoro presso il Tribunale di Alessandria dichiara rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 1 comma 13 del D.L. 78/10, convertito in legge n. 122/10, nella parte in cui prevede che il comma 2 dell'articolo 2 della legge 25 febbraio 1992, n. 210 e successive modificazioni si interpreti nel sensò che la somma corrispondente all'importo dell'indennità integrativa speciale non sia rivalutata secondo il tasso d'inflazione, per contrasto con gli artt. 3 e 38 comma 1 Cost.;

Sospende il processo in corso;

Dispone la immediata trasmissione degli atti alla Corte costituzionale, insieme con la prova delle notificazioni e delle comunicazioni di cui oltre;

Dispone che il Cancelliere notifichi la presente ordinanza al Presidente del Consiglio dei ministri e la comunichi ai Presidenti delle due Camere del Parlamento.

Così deciso in Alessandria, alla udienza del 18 gennaio 2011

Il giudice: Vian