Friuli-DGR 18.07.03 - premessa

Premessa

(Delibera della Giunta Regionale della regione FVG, 18 luglio 2002)

LA GIUNTA REGIONALE

VISTI il decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, così come modificato ed integrato, da ultimo, dal decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229;

VISTO in particolare, per quanto attiene le modalità di nomina dei Direttori generali delle Aziende - U.S.L. e delle Aziende ospedaliere, il combinato disposto dell'articolo 3, comma 6, e dell'articolo 3-bis del decreto legislativo n. 502/1992, nonchè dell'articolo 1 del decreto legge 27 agosto 1994, n. 512, convertito dalla legge 17 ottobre 1994, n. 590;

ATTESO che in base a tali norme:

• le Regioni nominano i Direttori generali delle Aziende per i servizi sanitari e delle Aziende ospedaliere, previo avviso da pubblicarsi nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, tra coloro che abbiano presentato la relativa domanda;

• la domanda deve contenere la dichiarazione del candidato di non trovarsi in alcuna delle condizioni di cui ai commi 9 e 11 del già menzionato articolo 3 del decreto legislativo 502/1992;

• i candidati devono essere in possesso del diploma di laurea, nonchè di «esperienza almeno quinquennale di direzione tecnica o amministrativa in Enti, Aziende, strutture pubbliche o private, in posizione dirigenziale con autonomia gestionale e diretta responsabilità delle risorse umane, tecniche o finanziarie, svolta nei dieci anni precedenti la pubblicazione dell'avviso»;

CONSIDERATA la necessità di acquisire professionalità manageriali al fine di poter contare su un elenco aggiornato di esse, che sostituisca l'elenco di cui alla deliberazione giuntale n. 2022, del 10 giugno 2002, in tutti i casi in cui, in base alla normativa vigente, si renda necessario nominare un nuovo Direttore generale;

RITENUTO opportuno esentare dall'onere di presentare una nuova domanda, esclusivamente, i Direttori generali delle Aziende sanitarie regionali, nonché il Direttore generale dell'Agenzia regionale della sanità, in carica alla data di scadenza del bando;

VISTO il contenuto dell'avviso e dei modelli della domanda e del curriculum professionale (allegati 1, 2 e 3), il cui testo è stato predisposto dalla Direzione regionale della sanità e delle politiche sociali, costituenti parte integrante del presente provvedimento;

RITENUTO di approvare l'avviso ed i modelli anzidetti, da pubblicarsi nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana;

PRECISATO che un estratto dell'avviso (allegato 4), verrà pubblicato sul quotidiano nazionale «Il Sole 24 Ore», nonchè sui quotidiani locali «Il Piccolo», «Il Messaggero Veneto» e «Il Gazzettino»;

TUTTO ciò premesso

SU PROPOSTA dell'Assessore alla sanità e alle politiche sociali

all'unanimità,

DELIBERA


delibera